Centri di Promozione della Protezione Civile

Centri di Promozione della Protezione Civile

Dal 2016 il Liceo Scientifico Statale “G. Ferraris” è scuola capofila di rete nell’ambito del progetto dei Centri di promozione della Protezione civile (CPPC) denominato “La protezione civile incontra la scuola, conoscenza del rischio e competenza”. La rete è composta da un gruppo di istituti di diverso ordine e grado della provincia e da enti ed associazioni che rappresentano il complesso sistema di Protezione civile.

La prof.ssa Rossella De Andreis, in qualità di docente referente CPPC, si occupa di organizzare, gestire e diffondere le attività della rete.

OBIETTIVI

L’obiettivo principale del progetto è quello di diffondere la cultura della Protezione civile nelle scuole della provincia, contribuendo allo sviluppo di azioni di sensibilizzazione della cittadinanza.

ATTIVITÀ

Le attività intraprese sono state in linea con le richieste progettuali dei CPPC e sono state fondamentali per pianificare in maniera strutturata e condivisa dei percorsi formativi per gli studenti insieme ai volontari della Protezione Civile. Negli anni passati sono stati organizzati incontri con esperti (ad es. geologi), eventi (settimana della Protezione civile, campagna Io non rischio), esercitazioni, simulazioni e uscite didattiche (sala operativa di protezione civile) per potenziare i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO) e le competenze di cittadinanza e costituzione.

La Convenzione dei CPPC è stata rinnovata anche per il biennio 2020-2021 e con il supporto dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese si stanno pianificando una serie di proposte alle scuole del territorio allo scopo di: ampliare le adesioni alla rete, progettare unità di apprendimento curricolari da inserire nei programmi di educazione civica, attivare Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO) e corsi di formazione per docenti. Compatibilmente con l’emergenza sanitaria in corso saranno organizzate uscite tematiche, esercitazioni ed eventi. Punto forte di questo progetto sarà quello di accompagnare gli studenti in un percorso in cui si favorisca la crescita dell’individuo mediante la partecipazione attiva, la responsabilità e la consapevolezza, qualità indispensabili per la costruzione di una società più resiliente.

RISULTATI

I risultati attesi sono:

  • comprendere il Sistema Nazionale e Regionale di Protezione Civile;
  • comprendere i provvedimenti dei Comuni finalizzati alla sicurezza dei propri cittadini e alla salvaguardia delle infrastrutture e dei centri abitati;
  • acquisire competenze di base in tema di Protezione Civile, per poi proseguire la formazione e diventare volontario in ambiti specifici;
  • aumentare le relazioni di condivisione del progetto con le altre Scuole ed Enti della rete.