Liceo Scientifico Quadriennale

Attivo a partire dall’anno scolastico 2018-2019 su autorizzazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il progetto di Liceo scientifico quadriennale nasce dalla volontà di rinnovare e ampliare l’offerta formativa anche in risposta alla crescente richiesta dei giovani di proseguire all’estero il proprio percorso di formazione universitaria o di inserimento nella realtà lavorativa.

Sono di seguito indicate le caratteristiche specifiche del corso:

1) Personalizzazione del piano di studi: lo studente è tenuto ad integrare il piano di studi curricolare scegliendo due materie tra le quattro proposte dall’istituto. In particolare la scelta viene effettuata in due momenti specifici del percorso scolastico:

  • all’inizio del primo biennio ( opzione tedesco/ informatica);
  • all’inizio del secondo biennio (opzione diritto internazionale ed economia politica/ storia e laboratorio teatrale

2) Sostenibilità: l’orario settimanale del corso quadriennale è indubbiamente  oneroso ( vedi quadro orario). Per renderlo sostenibile si prevede:

    • il sabato in “didattica integrata”. Gli studenti, cioè, seguono le lezioni in diretta da casa
    • 4 ore settimanali di e-learning. In modo particolare, un’ora dell’orario settimanale di italiano, storia dell’arte, inglese e geostoria per la classe prima, filosofia a partire dalla classe seconda, è svolta da casa, in modalità asincrona, su piattaforma G-Suite e EdPuzzle.

    3) Innovazione curricolare e metodologica: lo studente è al centro del progetto. Pertanto,

      • per agevolare l’organizzazione dello studio, a partire dalla classe terza alcune discipline sono proposte, nella loro completezza, solo in uno dei due quadrimestri: storia dell’arte e storia nel primo quadrimestre, latino e disegno tecnico nel secondo.
      • per favorire un apprendimento diretto e attivo, la metodologia didattica prevede anche l’utilizzo del public speaking, del  debate, della flipped class, del cooperative learning.   

      4) Potenziamento della lingua inglese:  uno degli obiettivi principali del corso quadriennale è quello di garantire agli studenti una solida conoscenza dell’inglese in modo che essi se ne possano servire con disinvoltura in ogni ambito della  comunicazione. Per questo l’inglese è lingua veicolare anche di discipline non linguistiche. In particolare:        

      • scienze, a partire dal primo anno, è insegnata, in parte, in lingua inglese con metodologia CLIL. E’ previsto l’affiancamento di un docente madrelingua;
      • storia e storia dell’arte, nel corso del quadriennio, vengono gradualmente insegnate in inglese
      • sono previsti soggiorni-studio all’estero

      5) Collaborazioni: il nostro Istituto ha da tempo avviato collaborazioni esterne importanti che permettano a tutti gli studenti di allargare l’orizzonte delle proprie esperienze e  favoriscano il raggiungimento di una piena consapevolezza di sé e del mondo che li circonda. In particolare si segnalano le collaborazioni con:

      • Enti e Istituti del territorio
      • Università: Insubria di Varese e di Como, LIUC di Castellanza, Bocconi, Politecnico di Milano
      • Scuola europea: negli anni scorsi i due Istituti hanno organizzato percorsi di alternanza scuola-lavoro all’estero (due settimane di alternanza in Germania presso la BCE e presso l’Agenzia europea per i satelliti metereologici)
      • Esperti esterni qualificati: per l’insegnamento di alcune discipline particolari come il laboratorio curricolare di teatro ci si avvale della collaborazione di docenti dell’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano.

      Guarda un breve video di presentazione del Liceo Scientifico Quadriennale: